Title Image

Il sonnellino è importante, ma fino a che età?

A che età i bambini dovrebbero smettere di fare il sonnellino pomeridiano? Iniziamo col sottolineare che il riposo durante la giornata migliora l’apprendimento, anche se spesso è in contrasto con la necessità di dedicare più ore ai compiti e agli esercizi assegnati a scuola, che cominciano ad avere un ruolo nelle giornate dei bimbi anche in età prescolare.

È importante però ricordare che eliminare i pisolini troppo presto limita la quantità di sonno complessivo che il bambino avrà. Secondo uno studio condotto sui bambini in età prescolare, quelli che hanno fatto anche un breve pisolino (20 minuti) hanno trattenuto almeno il 10% in più di informazioni rispetto ai bambini che sono stati tenuti svegli e non hanno fatto alcun pisolino. Questo perché il sonno aiuta i nostri cervelli e corpi a elaborare ciò che è accaduto durante il giorno.

Per questo, anche se il vostro bambino in età prescolare dovesse rifiutare il pisolino, è importante incoraggiarlo a dormire nel pomeriggio. Siate creativi! Forse il bambino combatte contro il sonno perché il momento in cui cercate di farlo dormire non si adatta bene alla sua routine… Ebbene, cambiando la routine del pisolino potreste vincere la sua resistenza.

E se vostro figlio fosse davvero testardo? Man mano che crescono, i bimbi improvvisamente hanno opinioni e vogliono essere ascoltati. Magari dimostrano questa esigenza proprio attraverso il rifiuto di fare un pisolino. Allora cercate di cambiare strategia (e nome alle cose)!

E quindi ecco il “momento di tranquillità”: ossia un pisolino, ma senza il bisogno di dormire. Il bambino deve sdraiarsi sul letto e “riposare” fino a quando non tornerà tranquillo. Questa è una tattica che può tornare utile anche durante il periodo di transizione da un pisolino a nessun pisolino: mettete a letto il bambino con alcuni libri e piccoli giocattoli e fatelo giocare in silenzio per un’ora. Questa pausa gli permetterà di divertirsi e riposare e, se è stanco, di avere l’ambiente tranquillo e rilassato di cui ha bisogno per sdraiarsi e dormire.

Un suggerimento utile: collezionate degli oggetti (giochi, peluche, libri) diversi dagli altri e dedicati al momento del riposo. Prima di riposare, consentite al vostro bambino di sceglierne uno o due per quel giorno. Ma alla fine del “tempo di riposo”, fateli rimettere al loro posto. Sono giocattoli disponibili solo per quell’ora, il che renderà il tempo di riposo più attraente e divertente ed eviterà che il bambino si stanchi di loro!

Ma come fare a sapere quando il vostro bambino è pronto a fare l’ultimo pisolino e a smettere del tutto di fare un sonnellino pomeridiano?
L’età per abbandonare il pisolino pomeridiano varia notevolmente, ma in media è tra i 3 e i 4 anni.

Però a prescindere dall’età, per capire se quel momento è arrivato, ci sono tre segnali importanti.
1. Il vostro bambino impiega molto tempo ad addormentarsi al momento del pisolino e generalmente non sembra stanco quando quel momento tarda rispetto al solito.
2. Il bambino impiega molto tempo ad addormentarsi al momento di coricarsi la sera, e in genere non sembra stanco quando va a dormire. Questo segno spesso va di pari passo con quello precedente perché probabilmente tra il sonnellino e la nanna notturna è passato troppo poco tempo. Ma anche perché più cresce e più un bambino è in grado di restare sveglio a lungo.
3. Anche se salta del tutto il pisolino pomeridiano il vostro bambino sta bene e non sembra risentirne.
Attenzione! Non sempre i segnali elencati qui sopra sono la spia di problemi da risolvere. Magari basta solo iniziare il passaggio da un pisolino a nessun pisolino. Alcuni bambini potrebbero essere in grado di smettere di fare un sonnellino dal primo giorno non avendo quasi mai bisogno di un altro pisolino pomeridiano. Altri bambini potrebbero effettuare la transizione più gradualmente. Ad esempio, il vostro bambino potrebbe passare 3 giorni senza un pisolino pomeridiano, ma il 4 ° giorno potrebbe averne bisogno di nuovo.

Infine, tenete presente che nelle prime fasi di questa transizione del pisolino, potrebbe esserci bisogno di modificare un po’ l’ora di andare a letto. I bambini hanno bisogno di un certo quantitativo di ore di sonno. Quindi, se il vostro bambino non fa più un pisolino, potrebbe aver bisogno di andare a letto un po’ prima (e potrebbe svegliarsi un po’ più tardi la mattina) per compensare quel sonno diurno mancante.

No Comments

Post a Comment

Scrivici su WhatsApp
Ciao! Prenota qui la consulenza gratuita
Ciao!
Ciao! Scrivi per prenotare la tua consulenza gratuita di 15 minuti.
Ti risponderemo il prima possibile.

    PRENOTA QUI LA TUA CONSULENZA GRATUITA DI 15 MINUTI

    Problemi di nanna o con lo spannolinamento? Saremo felici di aiutarti